Agata AGUZZI


Agata Aguzzi nata a Cagli.. qualche anno fa.. dopo gli studi artistici presso l’Istituto Statale d’Arte G. Lapis di Cagli, frequenta l’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino, dove consegue  la Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali Curriculum in Storia, Conservazione e Promozione dei Beni Archeologici, e la Laurea Magistrale in Archeologia e Letterature Classiche del Mediterraneo. 
Successivamente consegue il Diploma di Specializzazione in Archeologia Cristiana, Bizantina e Medievale presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” di Lecce.
Dal 2000 al 2003 è stata membro della Missione Italiana Archeologica a Cirene.

Dal 2015 socio fondatore dell’Associazione Culturale “CultuRandom la cultura fuori daglil schemi”.

Svolge da quasi 20 anni l’attività di Archeologo come libero professionista, occupandosi di scavi archeologici, assistenza in corso d’opera,  archeologia preventiva, attività didattica con le scuole (è in corso un progetto di didattica in collaborazione con ESSETRE spa, per tutte le classi delle scuola elementare e medie dell’Istituto Comprensivo Statale F. M. Tocci di Cagli per la durata di 5 anni), allestimenti museali ( da ultimo l’allestimento del Museo Archeologico e della via Flaminia di Cagli) e inserita nell’elenco dei catalogatori della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche. 

Partecipa a diversi convegni da ultimo il primo convegno di Archeologia Medievale delle Marche,  tenutosi a Macerata dal 9 all’11 Maggio 2019 dove ha presentato tre poster dal titolo:
- Il Castello di Drogo di Cagli (PU)-Storia della Distruzione di un Castello

- Le ceramiche delle “segrete” del Palazzo Comunale di Cagli (PU)

- Dalla chiesa della S. Trinità alla chiesa di S. Giuseppe di Cagli (PU)